Decespugliatore Ryobi RLT36C3325 | Recensione completa

 

La potenza della batteria al litio ci permette di agire con questo attrezzo, per un lungo tempo, in leggerezza, bassa rumorosità e senza il vincolo di cavi elettrici

Il tagliabordi-decespugliatore acquisisce una nuova facilità di impiego quando è alimentato a batteria, in quanto possiamo agire in libertà (non vi sono fili) e con una rumorosità molto più bassa di un modello con motore a scoppio. Tutto questo è possibile con il RLT36C3325 fornito di batteria a 36 V da 2,5 Ah al litio che ci consente fino a 40 minuti di autonomia, offre la possibilità di variare la velocità e ha diametro di taglio regolabile che permette un utilizzo più duraturo e versatile.

La testa ha un filo ø 2 mm e raggiunge un ø di lavoro di 33 cm di taglio. Il filo presenta l’avanzamento automatico, mentre l’asta curva permette un miglior bilanciamento.

Il decespugliatore pesa (con la batteria inserita) 4,1 kg. La batteria al litio ha un un tempo di ricarica di 100 min. Costa euro 307. Ryobi (www.ryobitools.it)

Cosa troviamo nella scatola del decespugliatore Ryobi al momento dell’acquisto

Al momento dell’acquisto l’attrezzo viene fornito disassemblato nelle sue parti principali. L’assemblaggio non pone alcuna difficoltà e ci permette di essere operativi in pochi minuti.

Caratteristiche del decespugliatore a batteria

  1. Grilletto a velocità variabile
  2. Manico posteriore
  3. Grilletto con dispositivo di blocco
  4. Manico anteriore
  5. Albero superiore
  6. Accoppiatore albero telescopico
  7. Albero curvo
  8. Sede motore
  9. Diametro di taglio
  10. Deflettore erba
  11. Lama di taglio filo deflettore erba
  12. Schermo proteggipiante
  13. Filo di taglio
  14. Batteria
  15.  Tasto linguetta batteria
  16. Caricatore
  17. Cavo caricatore

Come assemblare il decespugliatore Ryobi

1 Si inserisce sul corpo motore il filo sagomato che funge da schermo proteggipiante.

2,3 Il riparo-deflettore dell’erba si inserisce sul corpo motore e lo si fissa con alcune viti.

4,5 L’albero telescopico è composto da due parti che vanno accoppiate incastrandole e stringendo l’apposita ghiera. All’interno dell’albero sono presenti i contatti elettrici che permettono al grilletto di azionare e variare la velocità di taglio.

6,7 Tramite una speciale staffa si fissa il manico-impugnatura stringendo le apposite viti.

8 L’assemblaggio prosegue con l’inserimento del rocchetto di filo e la regolazione dei vari elementi che ne consentono la regolare fuoriuscita durante il lavoro, il taglio ecc.

La batteria

1 Nell’apposito alloggiamento si può inserire la batteria al litio da 36 V

2 La batteria indica lo stato di carica tramite appositi led-spia.

3,4 Quando la batteria è scarica si inserisce nel caricabatterie che in 100 minuti effettua una ricarica completa, segnalando lo stato di carica parziale e finale.

5 Per lavorare senza fare fatica è disponibile lo spallaccio che si collega all’impugnatura tramite un moschettone.

 

Leave a Reply